RIMEDI NATURALI 


L'energia curativa della natura 

vis medicatrix naturae

 

L’uso delle erbe officinali curative e dei rimedi naturali nasce con l’uomo come fonte di salute e di sopravvivenza.

Oggi disponiamo di un’ enorme conoscenza lasciataci in eredità, una vera ricchezza costituita da ricette, esperienze e conferme dell’efficacia di molti di questi rimedi che la scienza di oggi verifica puntualmente con il metodo scientifico.


Anche la farmacologia moderna studia la natura per copiarne i segreti e poi riprodurli a livello farmacologico.

Un grande studio tradizionale sulle erbe medicinali e dei sistemi di cura naturali è stato portato avanti nei secoli nei Monasteri sia Occidentali che Orientali.


Durante lo studio secolare sui rimedi naturali i Monaci hanno scoperto la potenza terapeutica che scaturisce da speciali sinergie  che avvengono nella indovinata miscelazione di alcune erbe.

 

Le erbe medicinali contengono dei principi attivi molto importanti ed utili per il nostro benessere.
Oggi viene riscoperta anche l’efficacia terapeutica di certi alimenti che sono studiati dalla Nutraceutica.

 

Se l’alchimia è stata sostituita dalla chimica l’uso delle erbe medicinali è rimasta una disciplina insostituibile che diventa sempre di più basilare anche in combinazione con i farmaci.Combinazione utile per ottenere un effetto sinergico che permette la diminuzione della dose del farmaco e la diminuzione degli effetti collaterali dovuti alla somministrazione farmacologica.

Al contrario dell’effetto sinergico positivo tra erbe medicinali e farmaci ci sono alcune combinazioni Farmaci – Erbe  che vengono sconsigliate in quanto vanno ad interagire negativamente con la cura farmacologia e questo ancora a dimostrazione del potere medicinale delle erbe.
L’uso corretto delle erbe medicinali, della nutraceutica e quindi di certi alimenti e di un migliorato stile di vita possono fare miracoli sulla nostra salute e sul nostro senso di benessere.